logo-ny-def

Gli articoli più recenti

Resilienza

Una delle caratteristiche più proprie della vita, specie se vissuta con entusiasmo, è la resistenza alla rottura.

Leggi »

Creatività

La creatività è originalità di pensiero, capacità di osservare le cose da una prospettiva nuova, capacità di inventare con la fantasia.

Leggi »

Bīja

Letteralmente significa “seme”, rimanda metaforicamente al principio di tutto, all’impercettibile inizio del primo movimento.

Leggi »

Dṛṣṭi

Dṛṣṭi è la focalizzazione dello sguardo in un punto, la pratica dello yoga ci insegna che non importa quanto

Leggi »

Granire

E’ difficile che oggi si senta parlare spesso di granire e così, non sarà sul fenomeno biologico che ci soffermeremo oggi, bensì sulla suggestione a cui rimanda.

Leggi »

Il sale della terra

L’espressione idiomatica “essere il sale della terra” è tratta dalle pagine del Vangelo e nel tempo è entrata nella consapevolezza culturale degli italiani.

Leggi »

Pṛthvī

Il primo dei cinque elementi, dei cinque colori con cui è dipinto il mondo (pancha mahabhuta), è pṛthvī, terra: pesante, statico, denso, solido, duro grossolano, inerte

Leggi »

Paśu

Quella del pastore e del suo gregge è una simbologia antichissima che ha caratterizzato l’arte, la religione e il pensiero di molte culture, veicolando sentimenti di umanità autentica.

Leggi »

Sincerità

Un’ipotesi più moderna, ma che non si allontana troppo dall’antica etimologia, individua, a seguito di “sine” (senza), la radice “skar”, che ha il senso di spargere, inquinare, sporcare.
Alla lettera, dunque, senza impurità.

Leggi »

Rudrākṣa

La rudrākṣa è l’albero di Elaeocarpus ganitrus dai cui si ricavano i semi più utilizzati dagli indù come rosario, in India vi è l’antica tradizione di servirsi di 108 grani di rudrākṣa per la recitazione dei mantra (japa) e per la meditazione.

Leggi »

Resilienza

Una delle caratteristiche più proprie della vita, specie se vissuta con entusiasmo, è la resistenza alla rottura.

Leggi Tutto »

Creatività

La creatività è originalità di pensiero, capacità di osservare le cose da una prospettiva nuova, capacità di inventare con la fantasia.

Leggi Tutto »

Bīja

Letteralmente significa “seme”, rimanda metaforicamente al principio di tutto, all’impercettibile inizio del primo movimento.

Leggi Tutto »

Dṛṣṭi

Dṛṣṭi è la focalizzazione dello sguardo in un punto, la pratica dello yoga ci insegna che non importa quanto

Leggi Tutto »

Granire

E’ difficile che oggi si senta parlare spesso di granire e così, non sarà sul fenomeno biologico che ci soffermeremo oggi, bensì sulla suggestione a cui rimanda.

Leggi Tutto »

Il sale della terra

L’espressione idiomatica “essere il sale della terra” è tratta dalle pagine del Vangelo e nel tempo è entrata nella consapevolezza culturale degli italiani.

Leggi Tutto »

Pṛthvī

Il primo dei cinque elementi, dei cinque colori con cui è dipinto il mondo (pancha mahabhuta), è pṛthvī, terra: pesante, statico, denso, solido, duro grossolano, inerte

Leggi Tutto »

Paśu

Quella del pastore e del suo gregge è una simbologia antichissima che ha caratterizzato l’arte, la religione e il pensiero di molte culture, veicolando sentimenti di umanità autentica.

Leggi Tutto »

Sincerità

Un’ipotesi più moderna, ma che non si allontana troppo dall’antica etimologia, individua, a seguito di “sine” (senza), la radice “skar”, che ha il senso di spargere, inquinare, sporcare.
Alla lettera, dunque, senza impurità.

Leggi Tutto »

Rudrākṣa

La rudrākṣa è l’albero di Elaeocarpus ganitrus dai cui si ricavano i semi più utilizzati dagli indù come rosario, in India vi è l’antica tradizione di servirsi di 108 grani di rudrākṣa per la recitazione dei mantra (japa) e per la meditazione.

Leggi Tutto »